Torta di mele

Quando si pensa a “dolce” sono pronta a scommettere che la maggioranza di noi visualizza una torta di mele! Oggi lo chiamiamo comfort food, cibo che sa di casa, di nonna e di mamma, di tradizione, calore e coccola.

La torta di mele è il primo dolce che da bambina ho imparato a fare, facile e veloce, che piace sempre a tutti. Negli anni ne ho provate infinite varianti, ma quando ho voglia di un dolce morbido e leggero, perfetto per la colazione e la merenda, questo semplice impasto con le mele è sempre la soluzione.

L’ingrediente segreto per la sua incredibile morbidezza e leggerezza è l’acqua! Provare per credere!

Torta di mele

Ingredienti

dosi per uno stampo rotondo di 22 cm

3 mele grandi

3 uova

240 g di zucchero (per me di canna)

250 g di farina

130 g di acqua a temperatura ambiente

80 g di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci (16 g)

Preparazione

Riscalda il forno statico a 170°.

Con le fruste elettriche monta le uova e lo zucchero per 5 minuti, devono diventare chiare e spumose.

Aggiungi alternando un po’ di farina setacciata insieme al lievito e un po’ di acqua, mescolando di continuo. Incorpora poi l’olio a filo.

Sbuccia le mele e tagliale a fette. Infarinale leggermente così che non affondino quando le unirai all’impasto.

Imburra e infarina lo stampo e versa metà dell’impasto. Disponi metà delle fette di mela e ricopri con l’altra metà dell’impasto. Ricopri con le mele rimaste.

Cuoci in forno per circa 50 minuti, controlla la cottura sempre con lo stuzzicadente. Lascia raffreddare prima di togliere dalla teglia.

Note

  • Se vuoi puoi aromatizzare a piacere: con la vaniglia o la cannella, con la scorza di limone, con un po’ di rum…
  • Questa torta resta umida e morbida per 4/5 giorni se la conservi al riparo dall’aria.
  • Grazie a Adelaide Melles, la pioniera del “ciambellone più soffice del mondo”!

Torta di meleTorta di meleTorta di mele

 

A presto!

Firma Giulia

1
Share