Ricetta flan di spinaci con crema al Parmigiano | Where Pretty Happens

Questa ricetta mi è venuta in mente ieri, in risposta a una delle situazioni più comuni nei weekend: cosa mangiare, quando si fa colazione tardi, o una merenda abbondante? Avevamo voglia di un pasto leggero ma allo stesso tempo sfizioso (d’altronde, è pur sempre domenica!).

I flan, ma in generale tutto ciò che abbia la forma di sformatino, sono la mia soluzione a questo ed altri mille impasse. Pranzo o cena della serie “giusto per mangiare qualcosa”? Flan! Brunch? Flan! Antipasto? Flan! Secondo me possono fungere anche da contorno a carni non troppo saporite, tipo il pollo.

Questo l’ho fatto con gli spinaci, ma potete aggiungere alla base di uova e latte qualsiasi verdura ridotta in purea. Ecco la ricetta.

Ricetta flan di spinaci e crema al Parmigiano | Where Pretty Happens

Ingredienti

dosi per circa 6 flan

per i flan:

Mezza cipolla bianca

500 grammi di spinaci surgelati

2 uova intere

2 albumi

100 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato

1 cucchiaio di latte (o di panna)

olio evo

sale

noce moscata

per la salsa:

250 ml di latte

15 grammi di burro

25 grammi di farina 00

100 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato

sale

noce moscata

Preparazione

Riscalda il forno statico a 170°.

Trita finemente la cipolla e falla dorare in olio evo in una casseruola per qualche minuto. Aggiungi gli spinaci scongelati (ricordati di tirarli fuori dal freezer qualche ora prima) e lasciali appassire a fuoco basso con un pizzico di sale per circa 10 minuti.

Una volta cotti, versali nel frullatore insieme alle uova, agli albumi, al Parmigiano Reggiano grattugiato, al latte, sale e noce moscata. Devi ottenere una purea uniforme e non troppo liquida.

Versa a cucchiaiate il composto negli stampini (precedentemente imburrati se usi quelli in alluminio o acciaio).

Prendi una teglia da torta abbastanza grande da contenere tutti gli stampini e rivestila di carta da forno. Appoggia sulla carta gli stampini e riempi la teglia con acqua fino a circa la metà dell’altezza degli stampini. I flan vanno cotti in forno a bagnomaria, la carta da forno serve per non far bollire l’acqua durante la cottura.

Metti la teglia in forno e cuoci per circa mezzora. Prima di sfornare fai la prova dello stecchino, che dovrà uscire asciutto. I flan comunque rimarranno piuttosto umidi, quindi non preoccuparti se ti sembreranno non troppo duri.

Mentre i flan cuociono, prepara la salsa che altro non è che una besciamella al Parmigiano.

In un pentolino, metti a scaldare il latte (oppure scaldalo nel microonde), in un altro pentolino sciogli il burro. Quando il burro è appena dorato, aggiungi la farina setacciata e mescola con una frusta. Poi aggiungi il latte caldo e continua a mescolare fino a quando la salsa non si sarà addensata. Aggiusta di sale e noce moscata. Togli dal fuoco e aggiungi il Parmigiano, continua a mescolare finché non si sarà sciolto.

Una volta cotti i flan, lasciali intiepidire e sformali con l’aiuto di un coltello bagnato. Accompagnali con la salsa (che puoi scalare qualche secondo al microonde) e i pinoli tostati qualche minuti in un padellino antiaderente senza nessun condimento.

Note

  • Puoi servire la salsa in una cocotte, leggermente spolverizzata di noce moscata, così che ognuno possa aggiungerne a piacimento al proprio flan.
  • Puoi fare la salsa usando anche il latte di soia, ovviamente il sapore sarà leggermente diverso ma comunque delizioso. Io ho provato in entrambi i modi. Le dosi sono le stesse.
  • I flan e la salsa si conservano in frigo per qualche giorno. La salsa raffreddandosi si solidificherà molto, ma basterà scaldare flan e salsa 1 minuto e mezzo in microonde per farli tornare all’originario splendore.

Ricetta flan di spinaci con crema al Parmigiano | Where Pretty Happens

A presto!

Firma Giulia

2
Share