Ricetta plumcake allo yogurt e pere

L’altro giorno volevo fare un dolce per la colazione, ma aprendo il frigo non ho trovato altro che qualche uova, due pere e due yogurt. Mi è subito tornata in mente una delle primissime torte che ho imparato a preparare da bambina, anzi, sicuramente il plumcake è stata la prima ricetta in assoluto con la quale mi sono avvicinata al magico mondo della cucina. Ai tempi non si chiamava plumcake ma semplicemente “torta allo yogurt” e si faceva senza pesare nulla, usando solo il vasetto vuoto dello yogurt come unità di misura.

Ho rispolverato questa semplicissima ricetta dal mio quadernino e voilà! Una ricetta velocissima e facile per un dolce perfetto per la colazione o la merenda, morbido e umido come piace a me, che si fa sporcando solo una ciotola!

Ricetta plumcake allo yogurt e pere

Ingredienti

dosi per uno stampo da plumcake da 30 cm

1 vasetto di yogurt alle pere

2 uova

1 vasetto di olio di semi di girasole

2 vasetti di farina 00

1 vasetto di maizena

2 vasetti di zucchero

1 bustina di lievito per dolci

1 pera

un pizzico di sale

Preparazione

Riscalda il forno statico a 170°.

In una ciotola unisci mescolando bene le uova leggermente sbattute, lo yogurt e l’olio.

Ora aggiungi la farina, la maizena, lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale. Amalgama bene con una frusta o nel mixer fino a quando il composto sarà uniforme e senza grumi.

Sbuccia e pulisci la pera, tagliala a cubetti e infarinali leggermente, così che una volta aggiunti al composto non affondino.

Versa l’impasto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato. Cuoci in forno per almeno 45 minuti, prima di sfornare fai sempre la prova stecchino, che deve uscire asciutto.

Note

  • Lo yogurt può essere anche di soia, così avrai un dolce totalmente privo di lattosio.
  • Per una variante ancora più golosa, puoi aggiungere delle gocce di cioccolato, stanno benissimo con le pere!
  • Se non hai lo yogurt alle pere, puoi usare qualsiasi altro gusto, anche quello al naturale. Ovviamente puoi poi decidere di omettere la frutta a pezzetti o di abbinarla al gusto di yogurt che preferisci. Una variante che adoro è con lo yogurt alle fragole e le fragole intere nell’impasto!
  • Il plumcake si conserva morbido e fragrante fino a una settimana sotto una cupola di vetro.

Ricetta plumcake allo yogurt e pere

A presto!

Firma Giulia

 

0
Share