Ricetta fish pie - pasticcio di pesce

Brrr… É arrivato il freddo, e con lui la voglia di calze pesanti, coperte morbide, caminetti accesi e comfort food. Quando penso a un comfort food, penso a un piatto fumante appena uscito dal forno, voluttuoso e invitante, da condividere in un freddo mezzogiorno domenicale. Detto fatto!

La fish pie è un piatto tradizionale irlandese, un piatto unico sostanzioso e godereccio composto da uno strato di pesce misto pasticciato e uno strato di purè di patate. Non è una ricetta né veloce né economica, ma è perfetta per un’occasione speciale al posto di una lasagna o una pasta al forno tradizionale. Sicuramente la maggior parte dei tuoi ospiti non l’avranno mai assaggiata, e ti assicuro che la adoreranno!

Ricetta fish pie - pasticcio di pesce

Ingredienti

1 kg di patate

150 g di salmone affumicato

200 g di filetti di merluzzo

200 g di filetti di nasello

500 ml di latte

2 porri piccoli

100 g di burro

3 cucchiai di farina

sale, pepe e noce moscata q.b.

Preparazione

Lessa le patate nel modo che preferisci. Io le cuocio con la buccia in acqua bollente, le scolo e le sbuccio. Passale nello schiacciapatate e in una casseruola a fuoco medio mescolale a 250 ml di latte caldo, metà del burro, il sale e la noce moscata. Mescola per qualche minuto e metti da parte il purè.

Ora dedicati al pesce. Scalda in una casseruola il restante latte e, non appena sfiora il bollore, aggiungi i filetti di merluzzo e nasello precedentemente scongelati e il salmone. Aggiungi anche un porro pulito e tagliato a fettine sottili. Lascia cuocere a fiamma bassa, sobbollendo, per circa un quarto d’ora. Il pesce dovrà cuocersi e ridursi in pezzetti.

Una volta cotto, preleva dalla pentola il pesce con una schiumaiola e tienilo da parte.

Filtra il latte utilizzato per la cottura. In una padella fai rosolare con il restante burro il secondo porro, anche questo pulito e tagliato a fettine sottili. Una volta appassito, aggiungi i 3 cucchiai di farina setacciata e mescola per un minuto. Aggiungi ora il latte e continua la cottura fino ad ottenere una salsa densa. Aggiusta di sale e pepe. Il procedimento è quello della besciamella. Versa i pezzetti di pesce nella salsa, mescola e spegni il fuoco.

è ora il momento di assemblare il tutto. Imburra una pirofila e versa il ripieno di pesce, livellandolo bene. Ricopri con il purè di patate, creando uno strato omogeneo.

Cuoci la fish pie in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 30/40 minuti. La superficie deve essere ben dorata. Lascia raffreddare qualche minuto prima di servire.

Note

  • A seconda della stagione e della disponibilità il tipo di pesce per la fish pie può cambiare: i migliori comunque sono merluzzo, nasello, rana pescatrice, salmone. Io ho usato quello che avevo in casa, tra cui il salmone affumicato che gli conferisce un saporino delizioso. Puoi aggiungere anche delle code di mazzancolle. Insomma, come tutti i pasticci, via libera!
  • Il giorno successivo è ancora più buono perché i sapori avranno avuto modo di mescolarsi. Vista la lungaggine per preparare questa ricetta, ti consiglio di prepararne in abbondanza da dividere in più pirofile da congelare. Ti assicuro che una volta scongelato e scaldato in forno sarà buono come appena fatto!
  • Ovviamente se sei tanto brava puoi usare il pesce fresco, io uso con soddisfazione quello giù pulito e congelato!

Ricetta fish pie - pasticcio di pesceRicetta fish pie - pasticcio di pesceRicetta fish pie - pasticcio di pesce

A presto!

Firma Giulia

 

0
Share
Ricetta involtini di melanzane

Non so se si è capito, ma le melanzane mi piacciono moltissimo. Penso che questa sia la terza ricetta a base di melanzane che pubblico quest’estate! Eh sì, quando mi prende una fissa per un po’ divento monotematica…

Ma d’altronde, è ancora estate, le melanzane crescono saporite e in abbondanza, si ha voglia di piatti spensierati… Quando ho visto questa ricetta su uno dei miei libri di cucina preferiti – Quello che piace a Irene – ho voluto subito provarla. Scommetto che piacerà anche a te!

Eccoti la ricetta di questi involtini di melanzane con scamorza affumicata e pomodori secchi. Sono perfetti sia come antipasto o aperitivo che come piatto unico. Sono così saporiti che sembra incredibile che servano solo 3 ingredienti. Però mi raccomando, di ottima qualità!

Ricetta involtini di melanzane

Ingredienti

dosi per circa 10 involtini

2 melanzane medie

200 grammi di scamorza affumicata

10 pomodori secchi

Preparazione

Taglia le melanzane lavate e asciugate a fette di circa mezzo centimetro. Lasciale spurgare per una mezzoretta con un po’ di sale grosso in uno scolapiatti.

Togli il sale in eccesso e grigliale con poco olio sulla piastra.

Preriscalda il forno a 180 gradi.

Disponi su ogni fetta di melanzana una fettina di scamorza e un pomodoro secco. Arrotolala e ferma l’involtino con un rametto di rosmarino.

Passa in forno per 10 minuti, giusto il tempo di far sciogliere la scamorza.

Note

  • Io li ho preparati in anticipo e passati nel forno poco prima di servirli, ottimi!
  • Ovviamente per fermare gli involtini va bene anche un semplice stuzzicante, ma il rosmarino gli regala un aroma delizioso in più (ed è più carino!).

Ricetta involtini di melanzane

A presto!

Firma Giulia

 

1
Share