Ricetta arrosto con le mele

L’arrosto con le mele

No, non pensare a questi arrosti asciutti e duri come il marmo. E nemmeno ai soliti arrosti banali visti e rivisti. Con un paio di semplicissimi consigli preparerai un arrosto tenero e succoso, da abbinare a una deliziosa salsa di mele e cipolle. Perfetto per il pranzo della domenica e, perché no, anche quello di Natale.

L‘arrosto lo faccio sempre con l’arista, e il curioso accompagnamento di mele è davvero vincente. Per avere una carne rosolata fuori ma succosa dentro, i passaggi fondamentali sono solo due: sigillare bene la carne prima, e lasciarla riposare nella stagnola dopo. Usare una casseruola in ghisa aiuta tantissimo nella cottura, disperdendo il calore in modo uniforme, ma non è indispensabile. Trovo quasi irrinunciabile invece il termometro da cucina (si trova a pochi euro su Amazon) per sapere con certezza quando l’arrosto è cotto al punto giusto.

Non ho ovviamente scoperto nulla di nuovo, ma fino a poco tempo fa non osavo avvicinarmi a questi piatti di carne. Lo spauracchio dell’arrosto stopposo mi faceva tentennare! Invece è davvero più facile del previsto.

Ecco a te la ricetta passo-passo!

Ricetta arrosto con le mele

Ingredienti

dosi per 4/6 persone (dipende dalla fame!)

600 g di arista di maiale

3 mele

1 cipolla

1 noce di burro

1/2 bicchiere di vino bianco

sale, pepe e olio evo q.b.

spago per arrosto

una casseruola in ghisa

Preparazione

Massaggia bene l’arista con il mix di sale e pepe. Legala con lo spago in modo che non perda la forma durante la cottura.

Fai sciogliere nella casseruola un cucchiaio d’olio e una noce di burro. Fai rosolare l’arista su tutti i lati, girandola con dei mestoli di legno o di plastica, in modo che non si buchi. In questo modo sigillerai per bene la carne, impedendo ai succhi di uscire e ottenendo un arrosto morbido e succoso.

Una volta che la carne è dorata (ci vorranno circa 10 minuti), alza la fiamma a sfuma il vino fino a farlo evaporare del tutto. Ora abbassa il fuoco e aggiungi intorno e sopra all’arista i pezzi di cipolla e mele.

Copri la casseruola e lascia cuocere per almeno 30 minuti, girando l’arrosto di tanto in tanto. Per essere certa che la cottura sia perfetta, usa un termometro da cucina: infilalo fino al centro dell’arista e misura la temperatura. Il maiale è cotto quando al cuore raggiunge i 70°.

Togli l’arrosto dalla casseruola, avvolgilo nella carta stagnola e lascialo riposare 5 minuti. Nel frattempo, alza la fiamma sotto al fondo di cottura con le mele e le cipolle che si saranno spappolate. Una volta addensato, frullalo con il mixer per ottenere una salsa liscia e omogenea.

Elimina lo spago, taglia l’arrosto a fette e servilo con la sua salsa.

Note

  • Se non hai la casseruola in ghisa, puoi ovviamente usare una classica casseruola.
  • Nel caso ti avanzasse della salsa, è ottima anche per accompagnare i formaggi!

Ricetta arrosto con le mele

A presto!

Firma Giulia

Share
Giulia

About Giulia

With grace in my heart and flowers in my hair.

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *