Ricetta originale baci di dama

Qualche weekend fa ho passato un paio di giorni a Torino, città davvero splendida che conoscevo imperdonabilmente poco. Su Instagram ho pubblicato alcuni scatti degli angoli che mi hanno rubato il cuore, saranno stati la luce timida ma calda di metà aprile, i palazzi eleganti, le piazze infinite, i ponti sul fiume, i localini dal gusto retro con vetrine piene di prelibatezze, ma Torino mi ha ricordato tantissimo la romantica e maestosa Parigi.

Durante il nostro weekend abbiamo soggiornato in un B&B poco fuori città, a casa di una dolcissima signora che mi ha regalato la ricetta di questi biscotti buonissimi: due frolle alla mandorla chiuse in un bacio di cioccolato fondente. Ovviamente, come ogni ricetta tradizionale, ogni famiglia ha la sua, che decanta essere l’unica e originale. Ma questa oltre che essere deliziosa è di sicura riuscita se seguirai questi trucchetti segreti!

Ricetta originale baci di dama

Ingredienti

dosi per circa 50 Baci di Dama

240 grammi di farina 00

200 grammi di nocciole

200 grammi di zucchero

1/2 uovo intero + 1 tuorlo

200 grammi di burro

1 pizzico di sale

100 grammi di cioccolato fondente

Preparazione

Io per comodità uso le nocciole già pelate, ti consiglio di fare lo stesso. Per ridurle in farina, le metto nel frullatore con un cucchiaio di zucchero tolto dal totale e lo faccio andare alla massima potenza il minor tempo possibile. Appena vedi che si sono ridotte in farina, spegni il mixer altrimenti rischiano di scaldarsi e rilasciare l’olio.

Nella planetaria o in una ciotola, aggiungi alla farina di nocciole la farina 00, lo zucchero, il burro freddissimo tagliato a cubetti, il pizzico di sale e le uova precedentemente sbattute leggermente. Mescola il tempo necessario per formare l’impasto, facendo attenzione a non scaldare troppo il burro. Il segreto di una frolla friabile è proprio non scaldarla! Ecco perché viene sempre meglio in una planetaria o in un mixer. In alternativa, se impasti a mano, raffreddale spesso sotto l’acqua.

Forma un panetto con l’impasto, avvolgilo nella pellicola e lascialo risposare in frigo fino al giorno dopo (almeno 12 ore). Questo passaggio è fondamentale perché poi in fase di cottura i Baci di Dama non si sgonfino!

Il giorno successivo, preleva dei pezzetti di pasta dal panetto di circa 10 grammi (pesa i primi poi vai ad occhio) e rotolali tra le mani (sempre fredde mi raccomando) fino a formare delle sfere. Disponi le sfere su una teglia coperta di carta da forno e rimettili in frigo nel tempo necessario a riscaldare il forno statico a 140 gradi.

Cuoci in forno per circa 20/25 minuti. Cuocendo le sfere diventeranno delle semi sfere. Falle raffreddare senza toccarle. Una volta fredde, farciscile con un po’ di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria o nel microonde alla massima potenza per circa 40 secondi.

Note

  • I Baci di Dama sono decisamente più buoni con il passare dei giorni. Resisti alla tentazione di mangiarli tutti subito!
  • Al posto del cioccolato fondente puoi usare una buona crema spalmabile alla nocciola.

Ricetta originale baci di damaRicetta originale baci di dama

A presto!

Firma Giulia

0
Share
Ricetta biscotti pere e cioccolato | Where Pretty Happens

Quando la domenica piove o siamo assaliti dallo sconforto per l’avvicinarsi implacabile del lunedì, cosa c’è di meglio da fare che preparare i biscotti?

Credo che ci sia qualcosa di terapeutico nell’affondare le mani in un impasto e nel vedere che qualcosa sta nascendo da ingredienti semplici come zucchero, uova e farina. Poi i biscotti sono divertenti da fare con i bambini, questi ancora di più!

I fagottini pere e cioccolato non sono è una ricetta che si fa in 10 minuti, confezionare tutti questi fagottini è un esercizio zen abbastanza impegnativo. Ma questa sequenza di “taglia – farcisci – chiudi” ti farà riconciliare col mondo e, perché no, anche con il lunedì. Sapere che a colazione ti aspetta qualcosa di buono rende più dolce qualsiasi sveglia, no?

Ricetta biscotti pere e cioccolato | Where Pretty Happens

Ingredienti

dosi per circa 20 biscotti

per la pasta frolla:

70 grammi di burro freddo a cubetti

100 grammi di zucchero di canna

1 uovo

200 grammi di farina integrale

un pizzico di sale

8 grammi di bicarbonato di sodio

per il ripieno:

1 pera

20 grammi di pinoli

50 grammi di cioccolato fondente

una stecca di vaniglia

un cucchiaio di zucchero di canna

Preparazione

Nella planetaria o nel mixer o in una ciotola, sbatti il burro a cubetti insieme allo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi l’uovo e mescola. Incorpora anche la farina setacciata insieme al sale e al bicarbonato. Impasta velocemente per non far scaldare l’impasto. Appena sta insieme, forma una palla e fai riposare in frigo per un’oretta, avvolta nella pellicola.

Ricetta biscotti pere e cioccolato | Where Pretty Happens

Riduci la pela pulita in piccoli cubetti e mescolala alle scaglie di cioccolato, ai pinoli, ai semi della stecca di vaniglia e allo zucchero.

Riscalda il forno statico a 180 gradi.

Stendi l’impasto in uno stato di circa 3 millimetri. Con una rotella tagliapasta, ricava dei quadrati di 9 centimetri per lato e dividi poi ogni quadrato in due triangoli.

Al centro di ogni triangolo, metti un cucchiaino abbondante di ripieno. Forma il fagottino sovrapponendo i due angoli  laterali. Lascia che il ripieno fuoriesca in parte dalla busta che avrai creato.

Ricetta biscotti pere e cioccolato | Where Pretty Happens

Cuoci in forno per circa 15 minuti.

Note

  • I fagottini si conservano fino a una settimana in un barattolo chiuso.
  • Puoi usare lo zucchero normale e la farina 00 se non ami il gusto integrale. Le dosi sono le stesse.
  • La ricetta viene dal libro “Profumo di biscotti” di Rossella Venezia.

 

Ricetta biscotti pere e cioccolato | Where Pretty Happens

A presto!

Firma Giulia

2
Share