Vacanza toscana al Valdirose e in Val d'Orcia

Spesso ho la sensazione di essere nata nell’epoca sbagliata. Sarà per questo che tutto ciò che è vecchio e consunto mi attrae, che i ritmi lenti non mi innervosiscono e le maniere garbate e composte non mi sembrano melense. Trovo che gli animi antichi siano come i grani antichi, che tanto vanno di moda adesso: più leggeri, buoni e naturali.

Il Valdirose è autentico, originale, delicato. Una casa di famiglia immersa nel verde della seconda metà dell’800, recentemente ristrutturata per ricavarne 5 camere di charme, ognuna con la propria personalità. Nulla è lasciato al caso ma nulla è studiato: quello stile e quell’atmosfera non vogliono rispettare una moda, il Valdirose nasce così. Luce chiara, lenzuola di cotone, armadi robusti, risate leggere.

Paradiso per gli amanti del vintage e dei dettagli, definirlo provenzale è un impoverimento. Il Valdirose è le persone che lo animano.

Irene sembra danzare tra le sue decorazioni, appoggiando qua e là fiori con la stessa naturalezza della rugiada sulle foglie. Paolo sorride con la bocca, gli occhi e la barba, facendoti sentire di essere al posto giusto nel momento giusto. E la “piccola” Beatrice, Irene in miniatura nello sguardo e nei modi. E il nonno Giuseppe, incredibile poliglotta che saltella tra gli ospiti per far sentire tutti a casa. La nonna l’abbiamo intravista, timida e sorridente, indaffarata in cucina.

Vacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'Orcia Vacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'Orcia Vacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'Orcia

Il Valdirose è a pochi chilometri da Firenze e perfetta tappa per un tour nell’entroterra toscano. Durante la nostra vacanza ci siamo addentrati poi in Val d’Orcia, dove siamo stati accolti da paesaggi da sogno a perdita d’occhio, paesini che sembrano dei presepi (il mio preferito è Pienza) e sapori deliziosi.

Torno a casa con un bagaglio pieno di bellezza e ispirazione, pronta per nuove mete.

Vacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'OrciaVacanza toscana al Valdirose e in Val d'Orcia

A presto!

Firma Giulia

1
Share
La Ménagére Firenze

A fine giugno per il mio compleanno sono stata con mio marito qualche giorno in giro per la Toscana, una terra che amo da sempre e che non finisce mai di meravigliarmi. È proprio in occasione di questo viaggetto che ho pensato di creare una nuova rubrica qui sul blog, dove raccogliere i posticini che più amo: ristoranti, bed & breakfast, negozi particolari e curiosi che meritano una visita e rendono un weekend fuori porta ancora più piacevole.

A due passi dal duomo di Firenze è stato recentemente rinnovato lo storico negozio di casalinghi La Ménagére, oggi diventato un originale contenitore di un elegante ristorante, un informale bistrot per una pausa caffè un light lunch o un cocktail, un negozio di fiori e di articoli per la casa. Un enorme spazio di 1.500 mq dal sapore industriale, con mobili vintage e materiali di recupero stracolmi di oggetti. Impossibile non fermarsi a curiosare!

Personalmente ti consiglio di andare a La Ménagére per una merenda o la pausa pranzo. Potrai godere dell’atmosfera unica di questo posto assaggiando uno dei loro buonissimi smoothie o un panino gourmand a prezzi ragionevoli, rispetto al menu del ristorante che è ovviamente in linea con la location.

La Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére Firenze

Ero già stata a Firenze in diverse occasioni, ma ogni volta la riscopro con la stessa muta meraviglia della prima volta: elegante, maestosa, nobile, quasi altezzosamente incurante delle migliaia di turisti che la percorrono in lungo e in largo, la fotografano, la osservano, la toccano.

Immancabile ovviamente una passeggiata in Piazza del Duomo per ammirarne i capolavori. Poi ti consiglio di allontanati dalla ressa e goderti Firenze dall’alto, tra i sentieri del giardino di Villa Bardini. Tra un roseto e l’altro ti si apriranno scorci meravigliosi della città e delle colline. E poi di nuovo in centro, per assistere all’incanto del Ponte Vecchio che sembra prendere fuoco all’ora del tramonto. Pura magia.

La Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére FirenzeLa Ménagére Firenze

A presto!

Firma Giulia

 

0
Share